Marocco

In soli 35 minuti attraverso lo Stretto di Gibilterra, il viaggiatore può ritrovarsi immerso nella cultura tipicamente marocchina della città di Tangeri. Nel suo souk potrà rivivere il trambusto di gente così caratteristico dei mercati marocchini, acquistare mercanteggiando prodotti tipici locali e assaporare un autentico tè alla menta. Dopo il trambusto del mercato, l'Hotel Minza, un bastione dell'imperialismo, è un buon posto per rilassarsi con un drink rinfrescante.

Per conoscere tutto ciò che questa città ricca di storia è in grado di offrire ai turisti più curiosi e irrequieti, niente è meglio che contattare una buona guida. Consigliamo i servizi di Aziz Begdouri (aziztour@hotmail.com). Certi di poter ascoltare così, durante la visita ai monumenti emblematici della città, le storie interessanti che hanno reso protagonisti a Tangeri scrittori come Paul Bowles e Tennessee Williams.

Web Design by Andalucia Web Solutions